MARE MATRICE

Arte

QUANDO

dal 25 Luglio 2020 al 27 Settembre 2020

Sabato dalle 16.00-19.00, Domenica 10.00-13-00 e dalle 15.00-19.00

DOVE

Castello di Sarzano

Comune di Casina, a 28 km da Reggio Emilia (RE)

Sabato dalle 16.00-19.00, Domenica 10.00-13-00 e dalle 15.00-19.00

Mare Matrice è espressione della Sardegna, del suo territorio, della sua natura e gente, è un progetto poetico che indaga la relazione tra uomo e ambiente naturale attraverso il linguaggio della danza, della videoarte, dell’apnea e della biologia marina. Mare Matrice è un progetto che vuole arrivare al profondo dell’anima, alla sua essenza, attraverso il mare, un mare che unisce e non crea confine, un mare che nella trasparenza ci insegna, un mare che nella profondità del suo silenzio ci mette in relazione intima con noi stessi.

Il mare è il luogo dell’incontro, della rinascita, della libertà.

In questo percorso di creazione ciò che è emerso è il rapporto indissolubile della donna sarda con la natura e il mare che la circonda come le braccia di una madre

Il progetto realizza un cortometraggio, una mostra fotografica, una performance installativa di danza e musica, la pubblicazione di opuscoli informativi per coadiuvare la divulgazione scientifica.

Obiettivi del progetto sono la sensibilizzazione ai temi del rispetto e della tutela dell’ambiente e la divulgazione delle discipline artistiche e sportive quale strumento di relazione e conoscenza del contesto naturale, sviluppando l’attenzione su una riflessione: rispettando e tutelando il mare, rispettiamo il genere umano; soltanto conoscendo direttamente e vivendo questo elemento tanto prezioso, possiamo rispettarlo e difenderlo, conoscendone i moti, l’effetto che fisicamente, meccanicamente ed emotivamente ha su di noi, la sua vita e la sua forza.

 

Il cortometraggio utilizza i linguaggi della danza, del teatro, della videodanza, della musica, la performance installativa ne accompagna la proiezione in un evento pubblico e vede, quando possibile, il coinvolgimento di un gruppo eterogeneo di 30 performer non professionisti, formati attraverso un workshop gratuito, che affiancano le danzatrici professioniste.

Ogni performance è site-specific ovvero pensata appositamente per il luogo.

IL PROGETTO È REALIZZATO DA:

Alessandra Mura > Direzione artistica del progetto, regia e danza

Luisella Conti, Alice Friggia, Sara Giordanelli, Alessandra Mura, Francesca Panu, Emilia Satta, Valentina Solinas > Danzatrici e performer

Alessandro Spanu > Riprese video, montaggio, mostra fotografica

Gianpiero Dore > Operatore di ripresa in mare

Manuel Attanasio > Musiche originali

Fabio Mura, Sergio Addis > Preparazione atletica, supporto tecnico e logistico, supervisione in mare Stefania Pinna > Consulente Scientifico

Valentina Solinas > Organizzazione

 

PRODUZIONE:

Associazione PARABATULA 2020

CON IL SOSTEGNO DI: Fondazione Di Sardegna

IN COLLABORAZIONE CON:

Balletto del Mediterraneo, Sassari

ASD Associazione Mare di Fuori, Porto Torres Senza Confini Di Pelle, Sassari

MEDIA PARTNER: Tiscali Italia spa, Cagliari

La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo, ingresso gratuito

Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: cultura@comune.casina.re.it
Parcheggi vicini: area parcheggio del castello di Sarzano

Come arrivare: Arrivati nel capoluogo di Casina, tenere la direzione Castello di Sarzano, sulla sinistra dopo l’uscita della galleria posta sulla statale 63.

 

Vieni a trovarci

Castello di Sarzano

Comune di Casina, a 28 km da Reggio Emilia (RE)
via sarzano la torre 3, 42034 casina (re)

TELEFONO: +39 333 2110379

Per organizzazione eventi:cultura@comune.casina.re.it

www.comune.casina.re.it