WEEKEND TRA ARTE E NATURA SABATO 13 E DOMENICA 14 APRILE NEI CASTELLI DEL DUCATO

12 Aprile 2019

Un fine settimana di qualità quello proposto da venerdì 12 a domenica 14 aprile nel circuito dei Castelli del Ducato: la Reggia di Colorno si trasforma nel regno del giardinaggio e del florovivaismo, mentre il Parco delle Fiabe si apre a bambini e famiglie per una domenica favolosa en plein air.  Il Castello di Varano invita tutti ad aguzzare la vista e diventare detective per una notte in gaming investigation, mentre al Castello di Bianello lo sguardo si apre sulla Fotografia Europea Circuito Off.  Gli occhi si spalancano di meraviglia sulla bellezza delle mostre preziose Ricordi di Famiglia al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, sulle straordinarie collezioni del Castello di Rivalta, sulla mostra La Maniera Emiliana al Labirinto della Maria Ricci e sull'Affresco del Parmigianino in Rocca Sanvitale, sulla Sala delle Gesta Rossiane nella Rocca dei Rossi a San Secondo e sul Barocco pontremolese di Villa Dosi Delfini.

Reggia di Colorno (PR)
NEL SEGNO DEL GIGLIO
Mostra mercato del giardinaggio di qualità 26^ edizione
Da venerdì 12 aprile a domenica 14 aprile
C’è aria nuova a Colorno alla mostra mercato del giardinaggio di qualità giunta alla 26^ edizione.
Immutata la magnifica location della manifestazione: il Parco storico della sontuosa Reggia di Maria Luisa d’Austria, già dei Farnese. Nuova, invece, la data: 12,13,14 aprile dalle 10.00 alle 19.00.
Quest’anno, più che mai, si vuole puntare sulla qualità, per garantire al visitatore che, come da tradizione, viene a Colorno anche da lontano, il piacere di scoprire piante e idee nuove, di interloquire con esperti di livello, di trascorrere una giornata realmente speciale in un contesto storico-ambientale davvero unico quale è quello della Reggia con il suo grandioso Parco. Fra le nuove iniziative, “Nel Segno del Giglio” 2019, proporrà una serie di “Balconi d’Autore”, per situazioni di pieno sole, mezz’ombra, ombra ma anche per chi voglia trasformare il balcone in un utile orto. Proposte da trasferire a casa propria a prezzi predeterminati, idee di pronto uso, perfette per chi non ha particolari conoscenze di giardinaggio o per chi, già esperto, cerca suggestioni e idee fresche. “Nel Segno del Giglio” si allarga inoltre al settore delle attrezzature da giardino, agli arredi e alle luci, proponendo espositori tra i più qualificati e originali del settore. Inoltre, i visitatori troveranno interessanti laboratori creativi per adulti e bambini, gazebo con proiezioni continue per ammirare i più bei giardini d’Italia e d’Europa, degustazioni a tema e un ricco programma di eventi tutti da scoprire. La piccola ristorazione sarà a cura del noto chef stellato Massimo Spigaroli, per un piacevole assaggio dell’ottima cucina di Parma, capitale mondiale della gastronomia Unesco.
Ingresso euro 8,00; ridotto euro 6,00; under 14 gratuito.
info@castellidelducato.it

Castello di Varano De' Melegari (PR)
CLUEDO : DELITTO IN CASTELLO
Diventa detective per una serata: incontra i sospettati, scopri gli indizi celati nel Castello ed assicura alla giustizia l'assasino!
Sabato 13 aprile, ore 19:00,20:00,21:00,22:00,23:00
Un antico maniero, un misterioso segreto e cinque invitati speciali: il Professor Plum, Miss Scarlet, il Colonello Mustard, il Dottor Verdi e la Signora Bianchi... Chi di loro ha assassinato Mister X e perché?
Cluedo è un avvincente evento investigativo che vi permetterà di vestire i panni di novelli detective. Guidati da un ispettore dell'Interpol, avrete occasione di esplorare il castello, incontrare diversi personaggi, raccogliere indizi ed assistere a scene cruciali, portando man mano alla luce i segreti che permeano l'intera vicenda e svelandone i retroscena. Il tour si concluderà con l'immancabile ritrovamento della vittima, a fronte del quale sarete chiamati a formulare la vostra accusa, individuando l'assassino, il suo movente e l'arma usata per l'omicidio. Le ipotesi da voi elaborate verranno poi messe a confronto con il resoconto dell'ispettore, che svelerà le dinamiche del delitto e proclamerà il team vincitore.
Prenotazione obbligatoria
Costo della manifestazione a persona:
Con prevendita - 15 euro a persona
Senza prevendita - 20 euro a persona
info@castellidelducato.it

Castello di Bianello (RE)
FOTOGRAFIA EUROPEA CIRCUITO OFF
Mostra fotografica “Senso di comunità: forme e luoghi delle relazioni” del Collettivo 20 luglio
Da sabato 13 aprile a domenica 9 giugno
La mostra sarà visitabile durante gli orari di apertura del castello.
Aprile
Domeniche 15.00-19,00
Sabato di Pasqua 15-00-18.00
Domenica di Pasqua 15.00-19.00
Pasquetta 11.00-13.00 e 15.00-19.00
25 aprile 11,00-13,00 e 15,00-19,00
Maggio e giugno
1° maggio 11,00-13,00 e 15,00-19,00
Domeniche 15,00-19,00
2 giugno 11,00-13,00 e 15,00-19,00
Cinque autori, cinque diversi modi di interpretare il tema; il filo che tiene insieme i cinque lavori è il concetto di relazione e di legame. Le relazioni umane si snodano in diverse forme e luoghi; Il nostro vivere ci fa incontrare persone, ci fa sostare in luoghi che diventano ‘luoghi del cuore’, come succede ad Elena Confortini, autrice delle immagini colme di dolci ricordi della casa di vacanze di famiglia, ormai in vendita. Corrado Reverberi documenta la vita e le relazioni nel centro anziani AUSER; sono momenti di riposo, di comunità e perché no, di festa. Le persone che vivono questo luogo sembrano non invecchiare grazie ai mille piccoli impegni e relazioni. C’è un luogo sui nostri monti che si chiama ‘Ostello dei Balocchi’ e già il nome da favola ci riporta indietro nel tempo. Paola Ghielmi ha percorso gli antichi sentieri che portano all’Ostello scoprendo gioiose relazioni che si rinnovano ogni giorno. Ci sono poi le persone, con il lavoro, con le loro mani, mani sapienti che plasmano materia e sogni; Claudia Cantoni sottolinea con le sue immagini questo prezioso, insostituibile legame: mani e lavoro. Alla fine un gioco, una legame con la tradizione: le affascinanti figure dei Tarocchi; Sara Falcone interpreta alcune carte facendoci riflettere sul significato che diamo al ‘FUTURO’, pensiamoci, ma come dice chi il gioco lo fa: ‘io ti ho fatto il gioco, ma il gioco ora è nelle tue mani’.
Inaugurazione mostra “Senso di comunità: forme e luoghi delle relazioni” sabato 13 aprile alle ore 17.00 presso il Castello di Bianello, Quattro Castella.
Sabato 13 aprile sarà disponibile il servizio di bus navetta gratuito dalle 16.15 con partenza dal piazzale della Chiesa parrocchiale di Quattro Castella.
La mostra sarà visitabile fino a domenica 9 giugno negli orari di apertura del castello.
Costo della manifestazione: Ridotto 2,00 € per i visitatori di Fotografia Europea in possesso di biglietto Fotografia Europea 2019
info@castellidelducato.it

Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR)
RICORDI DI FAMIGLIA
Racconti di vita quotidiana e testimonianze storiche attraverso una straordinaria esposizione di preziosi oggetti, antichi documenti e fotografie d’epoca della famiglia Pallavicino. Con l’apertura straordinaria di alcune sale del Castello.
Da sabato 13 aprile a domenica 5 maggio
Sabato: ore 15.00; 16.00; 17.00
Domenica e festivi: ore 10.30 e 11.30; 15.00; 16.00; 17.00
Una straordinaria esposizione di preziosi oggetti, antichi documenti e fotografie appartenuti alla famiglia della Marchesa Maria Luisa Pallavicino.
Un’esposizione itinerante attraverso le sale del Castello, che racconta il rituale dell’ora del tè nel salotto azzurro, tra preziosi argenti del secolo scorso, porcellane del Settecento ed eleganti ventagli di famiglia. Momenti di intimità quotidiana, nella camera da letto aperta per l’occasione, dove tra le sete damascate, si può scorgere ad esempio il necessaire da toilette dell’Ottocento con stemma, i cofanetti e i flaconi di vetro per il profumo, biancheria da casa con monogramma.
Numerosi i ricordi degli anni di gioventù della Marchesa Maria Luisa Pallavicino, dal sontuoso abito da ballo delle Sorelle Fontana, indossato per il ricevimento di matrimonio della Principessa Maria Pia di Savoia, alle fotografie che la ritraggono ai ricevimenti nei saloni del Castello Reale di Laeken in Belgio.
Tra i documenti di famiglia, un’antica pergamena del 1529, dispensa matrimoniale per l’unione dei cugini Giangerolamo Pallavicino, Marchese di Scipione (1474 -1536) e Giacoma Pallavicino, ricorda la storia di un’importante figura femminile del Rinascimento, quella di Giacoma, le cui sofferte vicende famigliari sono state al centro di un importante studio da parte della storica dell’arte americana Katherine Mc Iver che nel 2006 le dedicò un libro, “Women, Art, and Architecture in Northern Italy, 1520-1580” citandola come uno dei primi esempi di donna emancipata dell’era “moderna”. Tra le curiosità, alcuni tra i primi scatti a colori realizzati intorno al 1910 che rivelano momenti di intimità famigliare e immagini di stanze adorne di arredi, in linea con il gusto dell’epoca. Altri preziosi oggetti, come il leggio del Seicento appartenuto al Cardinale Sforza Pallavicino, raccontano le vicende storiche di una delle poche casate in Europa ad avere più di mille anni di storia documentata.
Per gli ospiti che vorranno pernottare nel Castello, è anche a disposizione la torre millenaria con la sua romantica suite su due piani, con vista panoramica d’eccezione sulle colline.
La mostra è inclusa nel percorso della visita guidata al Castello.
Costo del biglietto:
Adulti: Euro 9,00
Bambini: da 0 a 5 anni ingresso gratuito; da 6 a 16 anni Euro 8,00
info@castellidelducato.it

Villa Dosi Delfini (MS)
VISITA A VILLA DOSI DELFINI: IL BAROCCO PONTREMOLESE
Scoprirete percorre tutti gli spazi esterni ed interni attualmente aperti al pubblico
Sabato 13 aprile a domenica 14 aprile
Visite guidate a tema a cura della Cooperativa Sigeric
La visita guidata dura circa un’ora e percorre tutti gli spazi esterni ed interni attualmente aperti al pubblico: cortile, giardini, salone e stanze del piano nobile.
Aperture straordinarie di Villa Dosi Delfini, capolavoro del Barocco pontremolese.
Sabato 13 e domenica 14 aprile
E poi 20-22-25-27-28 aprile e 1 maggio
Prenotazione obbligatoria
Abbina anche la visita al Castello del Piagnaro di Pontremoli per una giornata indimenticabile!
info@castellidelducato.it

Reggia di Colorno (PR)
VISITA GUIDATA SPECIALE ARTI DECORATIVE DELLA CORTE DUCALE
Atto D’amore Sogno per l’Arte la Reggia ritrovata …”Coltivando l’amore per l’arte con entusiasmoe pazienza abbiamo realizzato un sogno. Oggi la Reggia restituisce il suo arredo storico al pubblico. Presto tra passato e presente, lo riporterà al suo massimo splendore.”
Domenica 14 aprile, ore 18.00
Visita guidata “Speciale arti decorative della Corte Ducale” per permettere ai visitatori di approfondire la conoscenza degli arredi che valorizzano il Piano Nobile della Reggia di Colorno.
Mobili, vasi, quadri e porcellane… tutti arredi originali documentati che storicamente facevano parte della dotazione della residenza ducale, ma anche arredi originali dell’epoca compatibili per qualità e caratteri formali con la Reggia.
Costo della manifestazione: € 5.50 a persona, prenotazione consigliata
info@castellidelducato.it

Castello di Gropparello (PC)
PARCO DELLE FIABE
Un percorso emotivo nel bosco adatto a famiglie con bambini. I bambini vivranno una fiaba dal vero e sarà un’esperienza indimenticabile.
Domenica 14 aprile
Il Parco delle Fiabe è il primo parco emotivo in Italia, dove è possibile vivere una magica esperienza fuori dal tempo, immersi in uno scenario naturale di rocce millenarie e alberi secolari.

Accompagnati da guide in costume lungo il percorso, i ragazzi vengono coinvolti nell’immaginario fiabesco del medioevo del popolo minuto, le cui radici affondano in realtà remote che si perdono nella notte dei tempi. I ragazzi vivranno anche una fantastica ed entusiasmante avventura insieme ai personaggi del bosco!
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo con percorso alternativo
Costo della manifestazione:
Adulti: 22,00
Bambini da 3 anni a 12 anni: € 18,00
Gratuito: 0-2 anni
info@castellidelducato.it

LABIRTINTO DELLA MASONE (PR)
LA MANIERA EMILIANA Bertoja, Mirola, da Parma alle Corti d’Europa
Sabato 13 aprile a domenica 14 aprile e tutti i giorni (tranne il martedì)
Con la partecipazione eccezionale del Museo del Louvre
Una mostra che rivela un’importante scoperta della Storia dell’Arte. Saranno infatti i due maestri del secondo Cinquecento Emiliano, Jacopo Zanguidi, detto il Bertoja (1544-1573) e Girolamo Mirola (1530/35-1570), i protagonisti della mostra al Labirinto della Masone. Due artisti eccezionali e misteriosi che contribuirono, insieme a Correggio e Parmigianino, loro illustri predecessori, a fare del Cinquecento parmense uno dei capitoli più raffinati e significativi dell’arte di tutti i tempi. L’esposizione, intitolata La Maniera Emiliana. Bertoja, Mirola, da Parma alle Corti d’Europa, vedrà per la prima volta riunito il nucleo pressoché completo dei lavori noti dei due artisti, circa settanta opere.ù
Disegni, dipinti, studi per i grandi affreschi, provenienti dalle raccolte più prestigiose al mondo, quelle del Louvre, del British Museum, del Gabinetto dei Disegni degli Uffizi, dell’Albertina di Vienna, cui si aggiungono alcune celebri opere provenienti dalla Galleria Nazionale di Parma.
La mostra al Labirinto della Masone intende essere una rilettura della straordinaria civiltà pittorica che seguì il Rinascimento e che determinò una rivoluzione in fatto di iconografie, regole e consuetudini pittoriche in Emilia, nel Lazio, in Italia e nelle corti d’Europa.
Convenzione con la Rocca Sanvitale di Fontanellato e la Rocca dei Rossi di San Secondo per la visita agli affreschi
Fino al 28 luglio 2019
In occasione della mostra “La Maniera Emiliana. Bertoja, Mirola, da Parma alle Corti d’Europa“, al Labirinto della Masone dal 6 aprile al 28 luglio 2019, i visitatori del Labirinto presentando il biglietto del Labirinto alla cassa della Rocca Sanvitale di Fontanellato e della Rocca dei Rossi di San Secondo avranno diritto al biglietto di ingresso ridotto (3,00 €).
Ugualmente i visitatori della Rocca Sanvitale di Fontanellato e della Rocca dei Rossi di San Secondo, mostrando il biglietto d’ingresso presso la biglietteria del Labirinto della Masone, avranno diritto alla tariffa ridotta (15 €).
La mostra e la visita agli altri due poli del circuito, con la testimonianza determinante di Parmigianino a Fontanellato e gli affreschi del Bertoja nella Sala delle Gesta Rossiane a San Secondo, costituiscono un vero e proprio percorso di riscoperta dei grandi maestri del Cinquecento italiano.
Scoprite le Rocche sul nostro sito Castelli del Ducato: www.castellidelducato.it

TRE GRANDI MOSTRE AL CASTELLO DI RIVALTA (PC)
Il Castello di Rivalta apre la stagione primaverile con il ritorno di tre fra le sue mostre più apprezzate, rinnovate e ampliate: “Viaggio in Europa”, “Le tavole di un'antica famiglia piacentina” e “I costumi di Artemio Cabassi”.
Le grandi collezioni della Famiglia Zanardi Landi si svelano nel Castello di Rivalta sul tranquillo fiume Trebbia: il Conte Orazio Zanardi Landi , presidente del Circuito dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli, mette in mostra da sabato 30 marzo a venerdì 14 giugno un importante patrimonio storico e artistico, con l'esposizione rinnovata e ampliata per ricchezza di pezzi e qualità di nuovi oggetti d'epoca che lasciano tutte e tutti senza fiato:
Tre le collezioni che si possono ammirare: “Viaggio in Europa”, “Le tavole di un'antica famiglia piacentina” e “I costumi di Artemio Cabassi”.
“Viaggio in Europa”: 104 vedute ottiche originali del 1700.
Si tratta di incisioni dai colori molto vivaci, che rappresentano strade e piazze delle principali città europee: le finestre degli edifici rappresentati sono appositamente traforate e coperte da carte colorate, così che, una volta spenta la luce, le vedute, retroilluminate, si trasformino in una visione notturna della stessa scena!
“Le tavole di un'antica famiglia piacentina”: pezzi unici appartenuti alla famiglia dei Conti Zanardi Landi tra cui una collezione di nappe, organze, merletti, argenti, cristalli e porcellane rare. Non si tratta di un’esposizione museale di oggetti preziosi ma della ricostruzione del percorso storico della famiglia dei Conti Zanardi Landi attraverso le vere “mise en place” che la famiglia ha utilizzato nei secoli sulle proprie tavole.
“I costumi di Artemio Cabassi”: una mostra di abiti affidata al grande costumista e disegnatore d'alta moda Artemio Cabassi, prestigioso nome del mondo teatrale e lirico sia nazionale che internazionale. Gli abiti sono ispirati al romanzo storico “Bianchina Landi e la cacciata di Galeazzo Visconti”, ambientato proprio all'interno del Castello di Rivalta.
In occasione delle mostre il percorso di visita si arricchirà di alcune sale solitamente inaccessibili.
Sarà inoltre possibile gustare, presso il bistrot di Rivalta, il tipico piatto della famiglia Zanardi Landi, i “Ravioli ripieni di pere e gorgonzola”.
Orari visite guidate:
• lunedì e martedì solo su prenotazione (tariffa 14 euro a persona + 25 euro per la visita guidata in italiano o 35 euro per la visita guidata in inglese)
• mercoledì, giovedì e venerdì: ore 11.00 e 15:30
• sabato: ore 11:00, 14:00, 15:20, 16:40, 18:00*
• domenica: ore 10:30, 14:00, 15:20, 16:40, 18:00*
*inizio ultima visita guidata
Costo della manifestazione a persona:
intero: 14 euro
ridotto tesserati (Touring Club, Camperlife, Passaporto del Ducato, Museo delle Cere, Giornalisti, Insegnanti): 13 euro
ridotto bambini (dai 6 ai 12 anni): 9 euro
tariffa famiglia (n° 2 adulti e n° 2 bambini paganti): 37 euro (un bambino non paga)
ridotto terzo figlio: 5 euro
gratuiti: bambini sotto i 6 anni, disabili
Altre attività non incluse nel prezzo del biglietto:
• possibilità di pranzare presso il Bistrot del Borgo di Rivalta, che per l'occasione proporrà un tradizionale piatto della famiglia Zanardi Landi “Ravioli ripieni di pere e gorgonzola”
• pacchetti con pernottamento presso hotel “Residenza Torre di San Martino”
• degustazioni e shopping goloso presso la bottega “Re di Coppe” (all'interno dell'antico mastio del Borgo)
La prenotazione è obbligatoria solo per i gruppi o nei giorni di chiusura della struttura.
info@castellidelducato.it

 

VUOI VISITARE GLI ALTRI CASTELLI DEL DUCATO?  SCOPRI ADESSO, QUI |> COME DOVE QUANDO SONO APERTI CON VISITE GUIDATE.

 TI INTERESSA L'ANTEPRIMA DEGLI EVENTI DEL 24 E 25 APPRILE ? LI TROVI QUI

VUOI VISITARE IL TERRITORIO DEI CASTELLI DEL DUCATO DAL 20 AL 22 APRILE PER PASQUA E PASQUETTA? ECCO GLI EVENTI QUI

SUPER PONTE DAL 26 APRILE AL 5 MAGGIO: SCOPRI LE NOSTRE INIZIATIVE!

Castelli del Ducato - Felici di Accogliervi!

Vieni a trovarci

Reggia di Colorno

Comune di Colorno, 12 km da Parma
piazza garibaldi, 26, 43052 colorno (pr)

TELEFONO: +39.0521.312545 - 0521.313790

FAX: +39.0521.521370

E-MAILreggiadicolorno@provincia.parma.it
WEBwww.reggiadicolorno.it